ESTATE: OSSESSIONE ATTIVITÀ FISICA

L’estate sta arrivando e il richiamo delle spiagge si fa sempre più forte. Una recente ricerca ha evidenziato come sei italiani su dieci passino almeno dieci ore alla settimana nel praticare attività fisica. Il luogo preferito risulta essere la palestra mentre le motivazioni principali riguardano: bruciare le calorie in eccesso e mettersi in forma per la fatidica prova costume.

I dati

Nutrimente, associazione che si occupa della prevenzione e cura dei disturbi alimentari, ha condotto uno studio dove è stato evidenziato il “boom” di sportivi, specialmente in questo periodo dell’anno. Lo studio ha evidenziato come migliaia di sportivi “improvvisati” si dedichino alla pratica di attività fisica in modo errato o senza risultati. Questa “patologia” è maggiormente presente nelle donne (48%) rispetto che negli uomini (37%).

Per i frequentatori di palestre, il primo obiettivo è quello di rimettersi in forma. Molti degli intervistati, ammettono di aver esagerato durante l’inverno, mentre per altri, la motivazione principale è quella di non aver ripreso a praticare sport dopo la pausa estiva.

Per quanto riguarda la sfera maschile, il desiderio ricade su addominali scolpiti (41%), braccia e gambe definite (22%) e il recupero della massa muscolare perduta (18%).

Una delle problematiche principali riguarda spesso un regime alimentare non corretto. Le donne, sempre secondo questa ricerca, desiderano ottenere una pancia piatta ed un girovita perfetto (48%) mentre secondo altre intervistate l’obiettivo sarebbe quello di ottenere glutei più sodi (30%). Infine (19%) desidera gambe snelle ed affusolate.

attività fisica

Gli obiettivi

Questa “ossessione da sport” si concentra sul miglioramento della prestanza sportiva come se il livello fosse quello agonistico, il che indirizza le persone a cambiare totalmente lo stile di vita, partendo dalla alimentazione. Uno dei rischi più grandi può essere quello di controllare la perdita di peso restringendo ancora di più l’alimentazione con comportamenti scorretti e non sempre sicuri per la salute.

Il consiglio è quello di affidarsi, prima di inizia a praticare attività fisica, a degli esperti e sostenere una visita medica accurata. 

Per prenotare la tua visita medico sportiva, contatta lo 02.890.803.95 oppure il C.U.P. (Centro Unico Prenotazioni) 02.61.11.11.6